Prodotti

Ciapinabò di Carignano

  Pur provenendo dalle regioni meridionali degli attuali Stati Uniti d’America, il Ciapinabò è coltivato da secoli in Piemonte. Il tubero è utilizzato in diversi campi, dalla dietetica alla farmaceutica, dalla produzione di bioetanolo alla fertilizzazione dei terreni e, ovviamente, in molte preparazioni culinarie. In Piemonte viene tradizionalmente consumato crudo con la Bagna caôda, ma…

Toma di Lanzo

  La Toma di Lanzo è uno dei formaggi più storici di tutto il Piemonte, già citato in documenti del 1400. Si tratta di un cacio a latte vaccino intero e crudo, a pasta pressata. La cagliata è ancora deposta negli stampi con le tradizionali tele di canapa. La stagionatura minima è di 60 gg….

I vini del Pinerolese

Consorzio di Tutela e Valorizzazione dei Vini Doc Pinerolese   Il Consorzio per la Tutela del Vino D.O.C. e D.O.C.G. è un organismo che riunisce i produttori di vino di una determinata area geografica e garantisce il rispetto del disciplinare di produzione I VINI DEL PINEROLESE   Pinerolese Rosso Pinerolese Rosato Pinerolese Barbera Pinerolese Bonarda…

I vini della Valle di Susa

Consorzio per la Tutela e la Valorizzazione Vini D.O.C. Valsusa   Il Consorzio per la Tutela del Vino D.O.C. e D.O.C.G. è un organismo che riunisce i produttori di vino di una determinata area geografica e garantisce il rispetto del disciplinare di produzione I VINI DELLA VALLE DI SUSA   Valsusa   PRODUTTORI   Azienda…

I vini della Collina Torinese

Consorzio per la Tutela e la Valorizzazione delle D.O.C. Freisa di Chieri e Collina Torinese   Il Consorzio per la Tutela del Vino D.O.C. e D.O.C.G. è un organismo che riunisce i produttori di vino di una determinata area geografica e garantisce il rispetto del disciplinare di produzione I VINI DELLA COLLINA TORINESE    Freisa…

I vini del Canavese

Consorzio per la Tutela e la Valorizzazione Vini D.O.C. Caluso, Carema e Canavese   Il Consorzio per la Tutela del Vino D.O.C. e D.O.C.G. è un organismo che riunisce i produttori di vino di una determinata area geografica e garantisce il rispetto del disciplinare di produzione I VINI DEL CANAVESE   Erbaluce di Caluso Erbaluce…

Liquore Genepy

  Il Genepy è una delle più note specialità delle aree montane della Provincia di Torino. Un ottimo liquore dalle proprietà corroboranti e digestive, prodotto con alcune varietà di Artemisia che crescono oltre i 1500 metri d’altitudine, fra le rocce granitiche e le morene dei ghiacciai. Una produzione impegnativa che contribuisce a mantenere viva l’agricoltura…

Giandujotto di Torino

  Il celebre Giandujotto, ottenuto impastando cacao, zucchero e le famose nocciole tonde gentili del Piemonte, rinomate per la loro qualità fine e gustosa, nacque ufficialmente nel 1865 nel laboratorio della ditta Prochet Gay e C. in piazza San Carlo a Torino. Da allora ha conquistato i mercati internazionali e generazioni di golosi.    …

Menta di Pancalieri

  Il 50% della produzione italiana di erbe officinali, e in particolare di menta piperita, proviene dalla fertile “isola d’erba” che circonda Pancalieri. Dalla distillazione della menta di Pancalieri si ottiene un pregiatissimo olio essenziale, riconosciuto dagli esperti come il migliore al mondo per finezza del profumo e gradevolezza del gusto.     PRODUTTORI Azienda…

Miele delle Vallate Alpine della Provincia di Torino

  Antichi testi di apicoltura testimoniano come la produzione del miele, praticata secondo procedimenti tramandati sino ai nostri giorni, appartenga alle più antiche tradizioni dei territori montani della provincia di Torino. Il Miele di Montagna della provincia di Torino include i seguenti mieli: multiflorali- floraalpina e miele con prevalenza di castagno e tiglio – e…

Torcetto di Lanzo e del Canavese

  Nati probabilmente a Lanzo – dove erano stati “inventati” anche i grissini – ma presto diffusi in tutto il territorio delle Valli di Lanzo e del Canavese, i Torcetti hanno l’aspetto di irresistibili “grissini dolci”, dalla superficie quasi caramellata, ripiegati a goccia. I Torcetti, o “Torchietti”, com’erano detti un tempo, in origine erano più…

Canestrelli della Provincia di Torino

  Dolci tipici del Canavese e della Valle di Susa, i Canestrelli vengono preparati sin dal Medioevo, quando disposti in canestri di vimini intrecciati, allietavano le occasioni importanti. Queste cialde, variamente aromatizzate al limone, alla vaniglia e al cacao, conservano tuttora la loro antica forma tradizionale: più spessi e con grigliature rilevate i Canestrelli di…

Antichi Mais Piemontesi

Le aree della provincia di Torino tradizionalmente vocate alla coltivazione del mais sono il Canavese, la bassa Val di Susa e la pianura che si estende tra Torino e Pinerolo. La coltivazione di alcune antiche varietà (Pignoletti giallo e rosso, Ostenga, Nostrano dell’Isola, Ottofile bianco, giallo e rosso) è giunta sino a noi. Da questi…

Grissino Rubatà del Chierese

  Il Rubatà è un particolare grissino allungato prodotto in tutto il Chierese.Tradizionalmente impastato a mano, con l’aggiunta di strutto oppure olio e strutto, viene cotto in forno a legna. I rubatà compaiono con il pane in tavola, accompagnano in modo esemplare antipasti, zuppe, intingoli, e dimostrano tutta la loro versatilità nelle merende sinoire.  …

Grissino Stirato Torinese

  L’impasto del grissino stirato è molto elastico e duttile, e viene lavorato a lungo con le mani, sollevandolo e allungandolo con leggeri movimenti vibratori mediante l’apertura delle braccia. Da questi abili gesti nascono grissini sottilissimi, lunghissimi e leggerissimi, che con la cottura s’incurvano leggermente e assumono un bel colore dorato scuro.     PER…

Mustardela

  La Mustardela è uno dei prodotti più tipici della ricca e creativa tradizione gastronomica della Val Pellice, che nasce da ingredienti poveri e genuini. Un gustoso insaccato prodotto con ricetta segreta utilizzando frattaglie di maiale e spezie, da gustare fresco, tagliato a fette e accompagnato dal pane, passato in padella con le cipolle, oppure…

Salame di Turgia

  Alla secolare tradizione alimentare contadina delle valli di Lanzo e del loro territorio pedemontano appartiene da sempre un particolare insaccato di umili origini. È il popolare salame di Turgia, ottenuto con le carni di vacche non più produttive, e quindi destinate alla macellazione, e l’aggiunta di lardo suino, sale, pepe, noce moscata e altre…

Salampatata del Canavese

  Nel Canavese uno dei salumi più tipici e caratteristici della stagione invernale è il “Salampatata”, un insaccato morbido a base di carne suina (presente in misura non inferiore al 50%), lardo, patate bollite e spezie. Questo saporito salame viene consumato fresco o dopo una stagionatura brevissima, crudo (affettato o spalmato su crostini), unito alle…

Salame di Giora di Carmagnola

  Nella pianura che si estende a sud di Torino attorno a Carmagnola è consuetudine destinare all’ingrassamento le mucche rigorosamente di razza Piemontese non più idonee alla riproduzione. Dopo la macellazione, si utilizzano diversi tagli per preparare un macinato, cui si aggiunge lardo suino a cubetti nella misura del 25-30%, sale, pepe, una miscela di…

Bianca Alpina (Toma del Lait Brusc)

  La Toma del Lait Brusc è un formaggio di latte vaccino parzialmente scremato con una caratteristica pasta gessata, tipica di pochi formaggi italiani. La pezzatura è cilindrica non regolare, con pesi dai 3 ai 6 kg. La stagionatura minima deve essere almeno di 70 giorni perché il latte in parte scremato e la pasta…

Saras del Fen

  Il Saras del Fen è una ricotta stagionata prodotta con siero di latte vaccino, caprino e ovino, in purezza o in miscela. Ha una forma vagamente tondeggiante, e durante o a fine stagionatura viene avvolta in un’erba di montagna – Festuca – da cui deriva l’appellativo “del Fen”. La stagionatura minima di 3 settimane…

Plaisentif

  Il Plaisentif è un formaggio prodotto con latte vaccino intero e crudo. Ha la particolarità di essere prodotto solo per un periodo di 40 giorni circa tra il mese di giugno e luglio, solamente in alpeggio, con erba ricca della fioritura delle violette. Per questo motivo è anche conosciuto come Formaggio delle Viole. La…

Cevrin di Coazze

  Il Cevrin di Coazze è un formaggio a latte crudo misto di latte vaccino e latte caprino (almeno il 40%). Di forma cilindrica, può pesare fra 0,8 e 1,4 kg. La stagionatura minima è di 60 giorni. L’alimentazione è di pascolo tranne che in inverno. La tradizione di usare latte misto conferisce caratteristiche gustative…

Ciliegie di Pecetto

  Le ciliegie appartengono alla storia e alla vita quotidiana di Pecetto, protagoniste di manifestazioni, fiere, esposizioni e concorsi d’arte. Le ciliegie di Pecetto, che comprendono varietà locali e nazionali appartenenti ai gruppi delle ciliegie in senso stretto, dei duroni e delle agriotte o amarene, sono oggi coltivate con metodi ecocompatibili.     PRODUTTORI  …

Peperone di Carmagnola

  Questo celebre peperone è coltivato a Carmagnola e nei comuni limitrofi (anche in provincia di Cuneo) da un Consorzio di oltre 40 produttori. Nelle forme Quadrato, Corno di bue, Trottola e Tumaticot si presta a preparazioni gastronomiche semplicissime, al felice connubio con i migliori sapori della tradizione gastronomica piemontese e ad accostamenti meno consueti…

Patata di Montagna

Le patate iniziarono a essere coltivate in Italia all’inizio dell’Ottocento, soprattutto nei territori premontani e montani. Ricche di idrati di carbonio, sali minerali, vitamine, acido folico e acido pantotenico, soprattutto per le popolazioni di montagna le patate si rivelarono una risorsa alimentare fondamentale. Nei territori montani della provincia di Torino, sino a 1800 metri s.l.m.,…

Civrin della Val Chiusella

  Il Civrin della Val Chiusella è un formaggio a latte crudo vaccino con forma cilindrica che pesa tra 0,8 e 1,1 kg. La stagionatura minima è di 10 giorni, ma si apprezza meglio dopo almeno 15 giorni. E’prodotto in Val Chiusella come da tradizione. Le vacche, razze autoctone rustiche, sono al pascolo per tutto…

Antiche Mele Piemontesi

  Il Piemonte possiede uno straordinario patrimonio, un’inestimabile ricchezza in termini di biodiversità: circa 400 varietà di mele. Otto di queste antiche varietà, Grigia di Torriana, Carla, Runsè, Dominici, Magnana, Calvilla bianca, Buras, Gamba fina, rientrano nella denominazione di “Antiche Mele Piemontesi”. Frutti straordinari scelti per i loro caratteri organolettici di grande pregio e perché…

Fagiolo bianco Piattella Canavesana di Cortereggio

La Piattella Canavesana è un Fagiolo bianco rampicante con granella di forma piatta, caratterizzata da una buccia estremamente sottile, che ne rende particolare il sapore. Oltre che presentarsi bene alla vendita, in quanto prodotto di eccellente qualità, viene consumato principalmente nel piatto tipico canavesano, la Pignatta, che ancora oggi trova la sua espressione migliore nella…

Cipolla Piatlina Bionda di Andezeno

Fra le diverse varietà coltivate dagli agricoltori di Andezeno, particolarmente apprezzata è una cipolla piatta e dall’epidermide dorata, nota come Cipolla Piatlina bionda di Andezeno. La polpa tenera e dolce, insofferente alle lavorazioni industriali e alle elaborate manipolazioni gastronomiche, la rende particolarmente adatta alla cottura in forno e alla farcitura con il tradizionale ripieno di…

Cavolo Verza di Montalto Dora

  A Montalto Dora i terreni sciolti e freschi favoriscono la coltivazione di una varietà di cavolo verza riconosciuta botanicamente come “sabauda” e nota per l’eccellenza di qualità e sapore: indispensabile per la zuppa ’d pan e còj, ottima per raccogliere la bagna càuda direttamente dai fornellini di terracotta, perfetta per avvolgere l’impasto dei caponèt…

Copyright © Prodotti del Paniere | PI 01234567890 | Inc. All rights reserved | Sito realizzato da SolutionPcWeb